Fonduta di formaggio

Niente di meglio di una piccola fonduta di formaggio per stare al caldo e  in modo conviviale con gli amici.

fonduta di formaggio
Dosi per 4 persone :

# 1 chilo formaggio (250 g per persona): Toma piemontese, Raschera …
# 40 cl Vino bianco Roero Arneis docg
# 1 / 2 cucchiaino caffè maizena (amido di mais)
#  Kirsch (Liquore di ciliegie)

Preparazione

Chi dice fonduta dice buon formaggio!. Qualunque sia il vostro gusto, è necessario optare per un prodotto di grande qualità con pochi  grassi e molto gusto . Noi  abbiamo scelto di utilizzare la Toma piemontese e il  Raschera in proporzioni uguali.
fondue1In una pentola, versare il  Vino Bianco Roero Arneis , quando comincia a bollire, aggiungere il formaggio tagliato a fettine sottili (potete anche grattugiarlo).
Quando il formaggio comincia a fondere, mescolare continuamente per rendere omogeneo la fonduta.
fondue-2Diluire mezzo cucchiaino caffè di amido di mais (Maizena) in un po’ di Kirsch e versare nella Fonduta per dare un po ‘più di consistenza e sapore.

Infine … mantenendo calda la fonduta con l’apposito set, condite con una macinata di pepe e un fondue-3pizzico di noce moscata  e intingete, a turno, i cubetti di pane  abbrustolito (più digeribile da quelle fresco) o le patate o altre verdure di vostro gradimento lessate .
E per accompagnare il tutto: un buon bicchiere di vino bianco Roero Arneis docg.

Questa voce è stata pubblicata in Ricette: piatti unici, Varie e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.